Breve introduzione al mondo delle farfalle

Chi di voi non ha mai visto svolazzare una farfalla in un giardino o su un prato di campagna? Le farfalle, assieme alle falene, appartengono all'ordine dei Lepidotteri; insetti caratterizzati da ali membranose ricoperte da scaglie. Sono tra gli insetti più straordinari del pianeta, risultato di un percorso evolutivo iniziato oltre 170 milioni di anni fa.

Fra le oltre 174.000 specie conosciute possiamo trovare individui di ogni dimensione e colore. Alcune sono piccole come l'unghia di un pollice, altre sono grandi come una mano aperta! Per quanto riguarda i disegni e le combinazioni di colori delle ali possiamo constatare che c'è limite alla fantasia della Natura: ci sono farfalle completamente marroni, così come ci sono farfalle con interi arcobaleni di tonalità.

Quattro fra le più comuni specie di farfalle italiane, da sinistra: Inachis io, Aglais urticae, Gonepteryx rhamni e Polygonia c-album (Foto: Mikalay Waray, dal libro Belovezhskaya Pushcha)

Da secoli queste creature affascinano l'uomo sia dal punto di vista scientifico che amatoriale. Il loro ciclo vitale è costituito da quattro fasi: uovo, bruco, crisalide e adulto. Questa trasformazione a tappe viene detta metamorfosi completa, per cui l'adulto risulta completamente diverso dal suo stadio larvale, meglio noto come bruco.

Il mondo dei Lepidotteri, così straordinario e diversificato, è qualcosa che vale davvero la pena di conoscere.

Post Collegati

Subscribe via email

Like the post above? Please subscribe to the latest posts directly via email.

Nessun commento: