Universo dei Lepidotteri - Acraea issoria

L'Acraea issoria è una specie che vive nel Sud-est asiatico. La forma tipica vola in India (Sikkim, Assam) e nel Sud della Cina. Ne sono conosciute più di cinque sottospecie, tra cui: vestoides (Moore, 1901), endemica dell'isola di Giava; sordice (Fruhstorfer, 1914), che vola in Birmania, Thailandia e in Cina nella provincia dello Yunnan; formosana (Fruhstorfer, 1912) dell'isola di Taiwan; atticola (Fruhstorfer, 1906?), dell'isola di Sumatra; vestalina (Fruhstorfer, 1906), del Vietnam meridionale.

 Acraea issoria formosana

Famiglia: Nymphalidae
Sottofamiglia: Heliconiinae
Tribù: Acraeini

La A. issoria, il cui nome comune anglosassone è Yellow Coaster, è una farfalla dall'ampio areale, che vola anche in montagna fino a 1500 m di quota. È una farfalla di dimensioni medio-piccole, 5-7 cm, caratterizzata dalle ali superiori allungate. Il colore delle ali ha una predominanza giallo arancione, con linee e disegni neri e marroni lungo le nervature e sui margini delle ali. È nota per il suo volo lento; spesso a livello del suolo. La specie vanta una certa territorialità, in quanto è facile osservarla mentre pattuglia il suo territorio controllando ed inseguendo ogni intruso.

Acraea sp., proveniente dallo Zaire.

Le farfalle del genere Acraea sono tra le poche specie appartenenti alla tribù degli Acraeini. All'interno di questa tribù troviamo anche i generi Abananote, Altinote, e Actinote, distribuiti nella regione neotropicale. I restanti generi Bematistes, Miyana, e Pardopsis hanno una distribuzione paleotropicale, come le Acraea.

Actinote laverna, originaria dell'Ecuador.

L'uovo dell'Acraea è giallo chiaro, rotondo e con un diametro di circa 1 mm. I bruchi, prima di impuparsi, raggiungono i 4 cm di lunghezza. Il loro colore è caratteristico, con bande bianche e marroni color cioccolato, con delle macchie arancioni da cui partono lunghi aculei spinosi; tali aculei sono distribuiti lungo il corpo in 6 file. La crisalide è lunga è lunga fino a 2,2 cm, è bianca e riccamente decorata da disegni arancioni e marroni. Lo stadio pupale dura da 15 a 20 giorni in base alla temperatura. La farfalla adulta può vivere da 1 a 2 mesi; lo stadio di adulto si può osservare tutto l'anno tranne che in inverno, con più generazioni.

Actinote amida, proveniente dalla Colombia.

I bruchi di A. issoria si nutrono di diverse piante appartenenti alla famiglia delle Urticaceae. La sottospecie formosana si nutre delle foglie delle seguenti ortiche: Boehmeria densiflora, B. frutescensDebregeasia orientalisPouzolzia elegans. La specie tipica, invece, si nutre della B. salicifolia, di altre piante del genere Boehmeria, ma anche di Buddleja, la famosa "pianta delle farfalle".


Riferimenti:

  • Peruzzo A., Pitton L., Vercellini G., 2007 - La natura in 1000 forme e colori, vere farfalle da collezione - Alberto Peruzzo Editore & Geoworld Srl, Milano, 180 pp.
  • Immagini © Alberto Peruzzo Editore.

Post Collegati

Subscribe via email

Like the post above? Please subscribe to the latest posts directly via email.

Nessun commento: