Alcuni Lepidotteri in val d'Aveto

Val d'Aveto, 30 maggio
Nonostante il tempo nebbioso e tutt'altro fuorché adatto all'osservazione delle farfalle, sono riuscito ad individuare comunque alcuni Lepidotteri interessanti. Lungo la sterrata di servizio che passa al di sotto della funivia di Rocca d'Aveto, con mia sorpresa, trovo una bellissima femmina di aurora (Anthocharis cardamines) in bella vista sul margine della strada (Foto 1). Sulla via del ritorno trovo invece un maschio della stessa specie, riconoscibile soprattutto per l'ampia macchia rossiccia concentrata verso l'angolo esterno delle ali (Foto 2). La farfalla, estremamente docile a causa della mancanza di sole e della forte umidità, si lascia perfino prendere in mano (Foto 3). Vicino al parcheggio a ridosso della funivia sono riuscito ad identificare di sfuggita una Vanessa cardui, impossibile da fotografare.

123

L'unico lepidottero degno di nota è una piccola falena adelide (Adelidae), completamente verde metallico. Si tratta di Adela reaumurella, trovata in prossimità della vetta del Mt. Groppo Rosso (Foto 4).

4

Post Collegati

Subscribe via email

Like the post above? Please subscribe to the latest posts directly via email.

Nessun commento: