Universo dei Lepidotteri - Le specie: Delias descombesi

Esemplare maschio, lato inferiore.

Famiglia: Pieridae
Sottofamiglia: Pierinae
Tribù: Pierini

La Delias descombesi è una farfalla della Regione Orientale, presente in diversi Paesi: India (Assam e Sikkim), Nepal, Cina orientale e meridionale, Birmania, Malesia, Cambogia e Thailandia. Ne sono conosciute cinque sottospecie, l'ultima descritta è dell'isola di Bali.

Stesso esemplare maschio, lato superiore.
La D. descombesi, comunemente chiamata "Red-spot Jezebel", ovvero Jezabel dalle macchie rosse, è una farfalla di medie dimensioni (9 cm di apertura alare) con un'incredibile differenza di colorazione tra la pagina superiore delle ali, bianca, e la pagina inferiore, colorata. Questo fenomeno è presente in molte altre altre specie del genere Delias, ma nella Jezabel dalle macchie rosse è particolarmente evidente. Nel maschio, la pagina inferiore presenta le ali anteriori con varie tonalità di grigio profondamente diverse da quelle delle ali posteriori, che sono giallo-scuro con due macchie rosse allungate, da cui deriva il nome comune. È presente un netto dimorfismo sessuale: nella femmina le ali posteriori sono giallastre, mentre quelle anteriori della pagina superiore sono grigie e non bianche.

Esemplare femmina.

Ecologia
La D. descombesi è una farfalla molto comune, preferisce ambienti collinari, anche se è stata trovata fino a circa 3000 m di altitudine sulle montagne della Birmania. Spesso la si osserva nei giardini, anche delle abitazioni, perché ama passare la giornata a nutrirsi del nettare dei fiori; inoltre non è una gran volatrice e si sposta lentamente da un fiore all'altro. Compie i maggiori spostamenti al mattino presto, quando vola ad una certa quota da terra. In India si trova da marzo a novembre, ma nelle zone più meridionali del suo areale di distribuzione vola per l'intero arco dell'anno con una serie di sfarfallamenti continui.

I bruchi della Jezabel dalle macchie rosse sono gregari: si trovano tutti assieme sulla stessa pianta. Sono caratteristici per i ciuffetti di peli disposti in fila sul dorso. Si nutrono delle piante di Lorantacee, in particolare di Loranthus vestitus.

Le Delias
Le specie di pieridi appartenenti al genere Delias sono circa una settantina e sono tutte distribuite nelle regioni Orientale ed Australasiana: dall'India e Sri Lanka alla Cina e, attraverso l'arcipelago della Nuova Guinea, anche in Australia nell'arcipelago delle Salomone.

Delias hallstromi, proveniente dalla Nuova Guinea.

Il massimo della diversità e del numero di specie si ha sulle isole della Nuova Guinea, dove alcune forme sono particolarmente ricche di colori vivaci e contrastanti, soprattutto sulla pagina inferiore delle ali.

Delias leucias, Nuova Guinea.

La funzione della loro splendida colorazione sembra associata ad un segnale di avvertimento per i predatori ed è quindi probabile che si tratti di un caso di mimetismo mülleriano, nel quale le Delias entrano in associazione con alcune specie di zigene, falene che volano durante il giorno.

Delias zebra, tipica dell'Indonesia.

Le Delias volano soprattutto in ambienti montani; in Malesia, per esempio, solo tre specie (D. hyparete, D. pasithoe e D. singhapura) si trovano a tutte le altitudini, mentre le restanti, una decina, volano soltanto in montagna.

Delias iltis, Nuova Guinea.

I loro bruchi sono gregari e si cibano di piante della famiglia delle Lorantaceae. Gli adulti volano durante le prime ore del mattino e si possono osservare soprattutto attorno alle cime degli alberi. Alcune specie, come la D. ninus, si trovano posate sulle piante delle felci.

Delias henningia, proveniente dalle Filippine.

La bella D. eucharis, che si trova a Ceylon, nell'India meridionale, in Nepal e Birmania, nei giorni particolarmente caldi vaga tutto il tempo alla ricerca di acqua, soprattutto nelle vicinanze delle pozzanghere sui sentieri. Negli altri giorni, invece, vola solo al mattino presto e nel tardo pomeriggio dove si trovano le sue piante nutrici in fiore. Raramente si spinge oltre i 1300 m di quota e preferisce gli ambienti collinari;

Delias eucharis, originaria dell'India.

come per altre specie del genere Delias il suo volo è lento, ma potente. Le femmine depongono le uova in modo ordinato a gruppi di 20-40 per ogni foglia della pianta nutrice, dalle quali usciranno i bruchi tutti contemporaneamente.

Delias niepelti, proveniente dalla Nuova Guinea.
Delias belladonna, Malesia.

Specie affini
Le Pieridi del genere Prioneris sono simili alle Delias per forma, dimensioni e colore. Rispetto alle Delias, la loro colorazione è meno contrastante, come nel caso della specie più comune, Prioneris philonome, che presenta solo delle sfumature di giallo sulle ali posteriori della pagina inferiore. Hanno una reale di distribuzione limitato, dallo Sri Lanka all'India; i bruchi si nutrono di piante appartenenti al genere Cappias. La philonome vola nelle foreste del Borneo e si trova comunemente lungo le rive dei fiumi in compagnia di altre farfalle.

Prioneris philonome, Malesia.


Riferimenti:
  • Panzetti. P., Peruzzo A., Pitton. L., Rosa P., Vercellini G. 2003-2004. Le farfalle più belle del mondo - Alberto Peruzzo Editore SRL, Milano.
  • Peruzzo A., Pitton L., Vercellini G. 2007. La natura in 1000 forme e colori, vere farfalle da collezione - Alberto Peruzzo Editore & Geoworld Srl, Milano.
  • Lepidoptera and some other life forms, Delias Hübner, [1819]

Post Collegati

Subscribe via email

Like the post above? Please subscribe to the latest posts directly via email.

Nessun commento: