Alcuni avvistamenti in Via della Costa di Chiappeto, 23 marzo

Gonepteryx cleopatra ♂ fotografato di sfuggita. Si nota bene la colorazione tipica.

Due giorni fa, di mattina, ho effettuato una breve escursione nel tratto iniziale di Via della Costa di Chiappeto. Essendo una bella giornata, pur tuttavia piuttosto ventosa, sono riuscito ad osservare un discreto numero di farfalle.

Ho approfittato dell'occasione per provare la mia "nuova" macchina fotografica, una Canon EOS 600D, che userò in alternativa alla compatta digitale.

Le Pieridi primaverili come la Gonepteryx cleopatra erano in piena attività. Ne ho osservato qualche maschio svolazzare sopra ai cespugli. Della stessa specie vi era anche una femmina che volava vicino ad alcune piante di Rhamnus alaternus, in cerca di punti favorevoli dove deporre le proprie uova. Altre specie individuate erano il licenide Callophrys rubi, alcune satirine come la Lasiommata megera e la Pararge aegeria e, infine, una Vanessa atalanta che non sono riuscito a fotografare (volava come un razzo!). Ecco di seguito altre foto scattate quel giorno:

Femmina di Gonepteryx cleopatra in volo.

Callophrys rubi

Femmina di Callophrys rubi, mentre depone le uova.

Lasiommata megera, ben mimetizzata sulle pietre.

Pararge aegeria

Pararge aegeria con le ali posteriori danneggiate.

Durante le mie osservazioni ho potuto constatare che una consistente parte di vegetazione è andata distrutta in un incendio, probabilmente di matrice dolosa. Un brutto colpo per la fauna e per la flora di quella zona.

Veduta del lato di ponente.
Veduta verso l'entroterra.

Post Collegati

Subscribe via email

Like the post above? Please subscribe to the latest posts directly via email.

Nessun commento: