Qualche appunto sul genere Salassa

Il mio interesse per questi Saturnidi nasce da un'indagine compiuta su un vecchio esemplare della mia collezione che, attualmente, non sono ancora riuscito ad identificare con certezza. Tale esemplare è sprovvisto di cartellino, per cui risulta difficile risalire alla specie. Salassa (Moore, 1859) è l'unico genere all'interno della sottofamiglia delle Salassinae (Michener, 1949); raggruppa falene di taglia medio-grande, che volano ad altitudini estremamente elevate. Hanno ali di color marroncino-kaki, con macchie ocellari ben distinte sulle ali posteriori.

Salassa sp.

La seguente lista di taxa è stata stilata confrontando diverse fonti. Al momento sarebbero note 29 specie descritte, di cui la maggior parte piuttosto di recente.

S. albocirculata (Naumann, Löffler & Kohll 2010) – Vietnam, Provincia di Kon Tum
S. arianae (Brechlin & Kitching, 2010) – Cina, Shaanxi
S. belinda (Witt & Pugaev, 2007) – Nepal, Regione di Sviluppo Orientale
S. belinda aeos (Witt & Pugaev, 2007) – Nepal, Regione di Sviluppo del Medio Occidente
S. belinda belinda (Witt & Pugaev, 2007) – Nepal, Regione di Sviluppo Orientale
S. bhutanensis (Brechlin, 2009) – Bhutan, Est dell'Himalaya
S. cottoni (Naumann, Löffler & Kohll 2010) – Myanmar, Regione di Sagaing
S. excellens (Bryk, 1944) – Cina, Yunnan e Vietnam, Tay Bac
S. extremorientalis (Naumann, Löffler & Kohll 2010) – China, Fujian
S. fansipana (Brechlin, 1997) – Vietnam, Tonkin
S. hauensteini (Naumann, Löffler & Kohll 2010) – Bhutan, Distretto di Paro
S. htayaungi (Naumann, Löffler & Kohll 2010) – Myanmar, Kachin (stato)
S. inversa (Naumann, Löffler & Kohll 2010) – Myanmar, Chin (stato)
S. iris (Jordan, 1910) – India, Nagaland
S. katschinica (Bryk 1944) – Burma, Kambaiti (ex. lola katschinica?)
S. kitchingi (Brechlin, 2010) – Nepal
S. lemaii (Le Moult, 1933) – Vietnam, Tam Dao
S. lemaii chiangmaiensis (Meister & Brechlin, 2009 ) – Thailandia, Chiang Mai
S. lola (Westwood, 1847) – Bangladesh, Sylhet
S. megastica (Swinhoe, 1894) – Cina, Yunnan. Burma e Vietnam
S. meisteri (Brechlin, 2010) – Bhutan
S. mesosa (Jordan, 1910) – Cina, Myanmar (Burma) e Vietnam
S. olivacea (Oberthür 1890) – Cina, Sichuan
S. parakatschinica (Brechlin, 2009) – Myanmar, Kachin
S. pararoyi (Brechlin, 2009) – Bhutan, E Himalaya
S. paratonkiniana (Brechlin 2009) – Vietnam, Mt. Fan-si-pan
S. royi (Elwes, 1887) – Bhutan
S. shuyiae (Zhang & Kohll, 2008) Cina, Hainan
S. thespis (Leech, 1890) Thailandia, in Cina a Sichuan, Shanxii e Hubei
S. tibaliva (Chu & Wang, 1993) – Buthan
S. tonkiniana (Le Moult, 1933) – Vietnam del nord
S. viridis (Naumann, Löffler & Kohll 2010) – Cina, Guizhou

Le Salassa sono falene tipicamente asiatiche. In Nepal si trovano le specie lola, royi e la sottospecie belinda aeos. Quest'ultima è presente nelle zone intorno a Dailekh, ad un altitudine di 2350 m. In Cina, nella provincia di Hainan, si trova la specie shuyiae che vola ad altitudini che si aggirano intorno ai 1050 m.


Riferimenti:

Post Collegati

Subscribe via email

Like the post above? Please subscribe to the latest posts directly via email.

Nessun commento: